In cucina con amore

Maschi perché la cucina è maestra di vita? E’ un interrogativo a cui molti uomini probabilmente non sapranno replicare, ma a cui le loro mamme, le nonne e le compagne quasi sicuramente avranno già trovato una lunga serie di risposte.

In cucina è amore e passione e questo basta già a farne una maestra di vita. Chi non ha mai preparato nemmeno un uovo al tegamino forse non se ne rende davvero conto, ma quando si cuoce qualcosa, soprattutto per una persona a cui si vuol bene, ci si mette tutto l’impegno possibile: si scelgono gli ingredienti migliori, si coltiva un orticello di erbe e spezie genuine, si controllano le date di scadenza e si osserva con amore quell’impasto che cresce o quella torta che cuoce in forno.

Poi si porta in tavola quella pietanza sperando che niente sia andato storto e che i commensali l’apprezzino, oppure si consola qualcuno preparandogli il suo piatto preferito, oppure ancora si premia qualcun altro per un risultato ottenuto. Ecco spiegato perché la cucina è amore.

E la passione? Beh, difficilmente si trascorrerebbero ore cercando di realizzare il piatto perfetto e di presentarlo al meglio se si cucinasse solo per nutrirsi…

Amore, ma non solo

Maschi perché la cucina è maestra di vita? La domanda va necessariamente riproposta ai signori uomini perché dovrebbero aver intuito ormai che la cucina è non è solo amore e passione, ma qualcosa in più.

Una pietanza che non è abbastanza cotta, che probabilmente necessita di un tocco da maestro per essere davvero buona ecc., richiede tutta la pazienza e la capacità di osservazione del provetto chef.

E poi? E poi ci vuole pazienza, ci vuole cura per i dettagli e spesso anche l’umiltà di ammettere che qualcosa non è tanto semplice da preparare come si può pensare, che un dato attrezzo non è facile da utilizzare o che si ha ancora molta strada davanti prima di poter diventare un bravo chef.

Cari maschi perché la cucina è maestra di vita? Semplice: perché tutti questi valori sono quelli che bisogna avere per stare bene al mondo!